IL NAPOLI BUTTA VIA DUE PUNTI

Una gara vivissima tra Napoli e Cagliari che lottavano per due grandi obiettivi: la Champions e la A. Il pari di Nandez alla rete di Osimhen rende felice solo i sardi.

La determinazione del Cagliari è il successo di mister Semplici e dei suoi ragazzi che riacciuffano la gara e portano sull’isola un punto d’oro. Di mezzo una prestazione eccezionale di Osimhen: gol, recuperi, assistenze ed anche la testa sanguinante. È uscito ed il Napoli è calato vertiginosamente fino al pari.

Meret e KK avevano già messo più volte una pezza, ma nulla si è potuto sulla dormita di Hysaj. Di mezzo una prestazione insufficiente dell’arbitro Fabbri che annulla un gol ad Osi, che sembrava regolare.

Gli azzurri perdono due punti vitali per la corsa Champions. Troppe le occasioni mancate. Fino al novantesimo erano tutte a 69.

Il rosso a Gollini dell’Atalanta ed il rigore fallito da Muriel a Reggio Emilia avevano portato in un attimo scudetto all’Inter dopo 10 anni e tutte a pari punti lassù. Tutto svanito in un attimo per i partenopei non per la Pazza che strappa lo scudetto alla Juventus.

Quattro gare alla fine, il Napoli si è complicato la vita come sempre ma nulla è perduto.

Giuseppe LIBERTINO ⚽️

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here