Carlo Ancelotti, allenatore del Napoli, ha commentato la vittoria contro la Sampdoria a Sky Sport: “Mi aspettavo una reazione. L’anormalità era stata la partita di martedì. Anche con la Lazio avevamo fatto un’ottima partita“.

Su Hamsik e sulla sua possibile partenza verso la Cina: “C’è una trattativa in corso, dobbiamo valutare insieme al giocatore. La società ha rispetto nei confronti di questo calciatore, quindi se lui vuole andare per provare un’altra esperienza, sarà accontentato. La volontà del giocatore c’è“.

Sul sostituto di Hamsik: “Marek ha fatto molto bene in questa prima parte di stagione. Nella sua posizione abbiamo provato Diawara e Fabian quindi siamo coperti“.

Sulla splendida partita giocata dal Napoli: “Nelle scorse partite ci è mancata profondità, non abbiamo saputo ribaltare il gioco. Invece in questa partita abbiamo fatto bene, abbiamo avuto imprevedibilità“.

Su Zielinski e sul confronto con Thiago Alcantara: “Piotr ha più dinamismo rispetto ad Alcantara ma sicuramente meno qualità“.

Sull’abbraccio con Insigne: “Dal 6 novembre tutte le volte gli dico che fa gol, sta volta ho fatto centro. Gli attaccanti quando non segnano sono tristi, ma Insigne è troppo importante per noi“.

Ancora sul sostituto di Hamsik: “Abbiamo anche Diawara, oltre Fabian, nella posizione di Hamsik, e c’è anche Zielinski che può giocare in quella posizione. Il sosia di Marek non ce l’abbiamo, ma ho provato diversi giocatori, che possono interpretare il ruolo diversamente“.

Su Koulibaly: “Non ha bisogno di tirare i rigori per essere amato. Il rigore doveva essere segnato per chiudere la partita e stare più sereni“.

Sulla poca gente presente sugli spalti: “Uno stadio pieno ci fa giocare ancora meglio“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here